venerdì, Giugno 14, 2024

PsicologiaItinerante

Elenco Psicologi e Psicoterapeuti Italiani

Ansia Fobia Depressione

Ansia – Quadro Sintomatologico

Ansia

Quadro di realtà ambientale operante sul soggetto
Fatti ambientali inducono il soggetto a ritenere che fuori del suo campo di conoscenza, stia svolgendosi qualche cosa di per lui pericoloso.
Ne consegue il ben noto stato di insicurezza che in tutte le terminologie si chiama ANSIA.

QUADRO SINTOMATOLOGICO DELL’ANSIA

Occorre tenere presente che lo psichismo è un’energia conoscitiva, emotiva, affettiva, operativa.
Tale energia è articolata non solo nelle diverse difficoltà e nelle diverse loro funzioni, ma anche in numerose tendenze.
Il quadro dei sintomi si presenta come una vera e propria forza che si giova di tutto l’apparato nervoso e muscolare con le relative sensazioni interiori e cinestesiche.
E’ perciò una forza volitiva ed operativa articolata in una apparente pluralità di mezzi con cui realizzare la forza nei vari tipi della stessa.
Colui che è danneggiato da vulnerabilità interna, come abbiamo visto, tende ad ampliare il valore effettivo dei fatti; perciò sta all’erta con eccesso e si allarma facilmente nella situazione sopra trattata, non essendo nota la consistenza del pericolo in quanto esso dipende da un’azione che si sta sviluppando ed organizzando fuori dal campo di conoscenza del soggetto stesso; le forze operative non possono quindi entrare in azione come, invece, lo possono, con intensità esagerata, le forze intellettuali, chiamate ad esplorare i fatti che hanno determinato l’allarme e le loro correlazioni per cercare di identificare la consistenza del pericolo.
Avremo quindi la seguente situazione:
Intelligenza: iperattività. Tale iperattività, come poco fa accennato, è determinata dalla necessità di esplorare i fatti che hanno determinato l’allarme.
Sentimento: emozione consistente appunto nella sensazione di insicurezza od ansia che dir si voglia.
Volontà nulla: poiché fin tanto che non p nota la consistenza dell’azione avversaria, la volontà non può agire.
Sistema nervoso ipertensione: E’ determinata dall’iperattività dell’intelligenza che sta scrutando e che imprime un ritmo serrato che si estende a tutte le innervazioni, tendendo in misura eccessiva il Sistema Nervoso Centrale.
Cuore: tachicardia è correlativa dell’emozione di insicurezza, ma è necessaria anche per realizzare una maggiore irrorazione sanguigna del cervello che ne ha bisogno in corrispondenza all’iperattività dell’intelligenza.
Respirazione: ritmo accelerato in zona prossima all’espirazione.